Con Google su e-learning e smart working

Quali sono i prodotti Google per e-learning e smart working? In quest’ultimo periodo si sentono spesso pronunciare questi due termini che fino a poco tempo fa sembravano essere riservati ad ambiti ancora poco conosciuti. E invece, a seguito dell’emergenza Coronavirus che ha obbligato il Governo a chiudere scuola, università e uffici, ci siamo ritrovati tutti nella condizione di dover riorganizzare le nostre attività, così da non fermare del tutto il Paese. In tal senso quindi, i prodotti Google per e-learning e smart working si sono rivelati una risorsa indispensabile, offrendo la possibilità di continuare le attività scolastiche e lavorative anche da casa. Ma come funzionano questi prodotti? Partiamo dalla piattaforma e-learning di Google: si tratta di G-Suite for Education, e consente di effettuare collegamenti stabili – in videoconferenza e streaming – che comprendono un grande numero di utenti in contemporanea. Questo prodotto Google è stato indicato anche dal Miur per supportare le scuole che sono costrette a rimanere chiuse, permettendo quindi il normale proseguimento delle lezioni. La piattaforma e-learning di Google offre grandi vantaggi, tra cui anche l’applicazione Classroom grazie alla quale si possono creare delle vere e proprie classi virtuali e, oltre svolgere la lezione in diretta, condividere in tempo reale i compiti, i test, ricevere commenti e in generale interagire esattamente come si farebbe in classe o nell’aula universitaria. In più, grazie ad un accordo tra Google ed Unesco, sulla G-Suite for Education si possono utilizzare anche strumenti quali ‘insegna da casa’ e ‘stanza digitale’, dove gli insegnanti hanno la possibilità di formarsi per l’e-learning ottenendo suggerimenti utili – per loro e per gli studenti – sull’utilizzo ottimale della piattaforma. Parlando di prodotti Google per e-learning e smart working, e in special modo per quest’ultimo, ecco l’utilissima piattaforma Hangouts Meet. Associata ad altri strumenti come Google Drive e Gmail, Hangouts Meet si propone come la piattaforma per videoconferenze e chat indispensabile per lavorare da casa in modo efficiente. Basti pensare che la stabilità ed affidabilità di questo strumento fanno sì che si possa creare delle videoconferenze con 250 utenti e uno streaming che può sostenere ben 100.000 contatti in contemporanea. Vista la grande richiesta di smart working da parte delle aziende e delle scuole, costrette a mantenere momentaneamente chiusi gli uffici e gli edifici per sicurezza sanitaria, questi prodotti Google per e-learning e smart working si rivelano essere dei grandi alleati per continuare a far andare avanti le attività quotidiane nella migliore maniera possibile.